URGENZE DENTALI

Lo studio riceve  con immediatezza le urgenze in genere previo contatto telefonico con il quale si cerca di individuare il tipo di problema e quindi la necessità più o meno impellente (da ricevere subito o a poche ore).

Non vengono applicati costi supplementari per ricevere persone in urgenza anche fuori appuntamento, le tipologie di urgenze più frequenti sono i dolori acuti da pulpiti e ascessi, i distacchi e decementazioni di protesi fisse (corone e ponti) poi vengono le perdite di dente o frammenti di dente.

Tali tipi di urgenze comportano prestazioni quali ricementazioni, apertura di camera pulpare, estrazioni di dente o rimozione di frammenti, atte a risolvere nell'immediatp l'urgenza, prestazioni con parcella di alcune decine di euro.

In caso non si riesca a reperire un dentista è sempre disponibile presso la struttura Unversitaria degli Spedali Civili di Brescia il servizio di Pronto Soccorso Odontoiatrico Pubblico attivo 24h su 24 compresi festivi 
per 365 giorni l'anno

E' necessario accedervi con tesserino sanitario e preavvertire via telefono se vi è stata perdita di un dente da reimpiantare così viene approntato il necessario.


Non vi sono in tutta la provincia di Cremona e nelle provincie limitrofe servizi di Pronto Soccorso Dentale pubblici, vi sono servizi autonomi dati da privati singoli o associati a pagamento  con tariffa supplementare per la chiamata in provincia e nessuno di questi notturno,

Fuori provincia sono presenti invece anche soccorsi sempre privati a pagamento ma anche notturni. 


Vista l'esenzione di spesa prevista per questo genere di soccorso, la relativa vicinanza, la preparazione e attrezzatura in dotazione la scelta del P.S. degli Spedali Civili di Brescia è dunque fortemente consigliata.

N. PRONTO SOCCORSO ODONTOIATRICO PUBBLICO 030 399.6521 

DOVE? cliccare qui di seguito - SITO WEB - P.S. DENTALE PUBBLICO BRESCIA 

Il nostro studio durante i normali orari di ricevimento accoglie queste ed altri tipi di urgenze odontoiatriche senza alcun costo aggiuntivo se non il normale pagamento della tariffa per la prestazione eseguita.



TRAUMA DENTALE: COSA FARE

In caso di trauma ai denti, una volta escluse altro tipo di complicazioni come fratture e danni ad altre parti del corpo,è necessario attivare comportamenti corretti, in base al tipo di trauma subito già nel momento del soccorso alla persona che in genere è più frequentemente un bimbo.


In caso il trauma abbia provocato la perdita di frammenti di dente o di interi denti è necessario raccoglierli e porli in un liquido che può essere idealmente del latte o dell'acqua, anche conservarlo nella saliva è una buona soluzione nel caso non siano disponibili latte o acqua.

Poi bisognerà contattare al più presto un dentista che provvederà a visitarlo e porre in atto l'operatività più adeguata.

In genere si raccomanda un tempo ristretto di circa 1 ora  per i traumi con perdita di denti permanenti (i cosiddetti definitivi) in quanto se reimpiantati entro un'ora nella loro sede hanno ottime possibilità di reimpiantarsi senza poi dare luogo a fenomeni di anchilosi con l'osso (il dente si "salda" all'osso senza interposizione del naturale legamento e quindi mentre gli altri finiranno di erompere esso  rimarrà più basso degli altri).



Assolutamente non conservare il dente o il frammento all'asciutto, se non si dispone di contenitori, conservarlo in bocca tra il labbro ed i denti.

La prognosi dipende dal tipo di trauma:


Tipi di trauma dentale

Ultima modifica contenuti pagina 03 Febbraio 2016 

Crea un sito Web gratuito con Yola.